La trappola ( prologo)

Ben Esra telefonda seni boşaltmamı ister misin?
Telefon Numaram: 00237 8000 92 32

La trappola ( prologo)Sapevo che fosse sbagliato ma era più forte di me. Non potevo farne a meno. Tutto cominciò poco dopo i 15 anni.L’idea mi perseguiva. Mi logorava. Impossibile pensare ad altro: tutta colpa del porno. Passavo ore e ore a masturbarmi. Guardavo soltanto video a tema i****tuoso: mamme con figli; zie e nipoti; fratelli e sorelle; cugini.Avevo iniziato a confondere fantasia e realtà, convincendomi che tutto quello che vedevo poteva diventare reale. Inizialmente ero consapevole che nulla di tutto ciò fosse reale: quelli erano solamente attori e recitavano una parte. Ma dentro di me si era accesa una curiosità che mi spinse a pormi delle domande la quale mi condussero a fare ricerche. Scoprii che in età antica non era raro accoppiarsi bursa escort fra parenti, specie fra nobili. E persino ai tempi nostri in diversi paesi l’i****to non è considerato reato.Queste e molte altre informazioni mi offuscarono la mente distogliendomi dalla realta.Iniziai a vedere le donne della mia famiglia come possibili conquiste. Non sarebbe stato facile. Ero consapevole. Ma avevo una grande capacità nel manipolare le persone e fin da piccolo riuscivo a far fare alla gente tutto ciò che volevo. La prima vittima fu mia sorella. Lei era la preda più facile.Era più grande di me di tre anni. Era sempre stata fin da piccola molto ingenua. Riuscivo da sempre a manipolarla.Era molto libertina e amava infrangere le regole che i nostri bursa escort bayan genitori ci impartivano (Ho sempre pensato che io facessi parte di un’altra famiglia, non ero come tutti loro, erano troppo ingenuii) motivo per cui riuscivo sempre a ricattarla.Con tale presupposto riuscivo sempre a tenerla sotto scacco. Ma questa volta non si trattava di estorcere denaro o piccoli favori o compiti o passaggi in macchina. Quella volta avrei dovuto escogitare un piano efficace e indurla a infrangere delle regole per cui il mio silenzio fosse equo alla richiesta di avere un rapporto. L’occasione si presentò ben presto sotto i miei occhi. La mamma e il papà partirono per un weekend e Veronica ( sotto mio consiglio) diete una festa in casa görükle escort per i 100 giorni alla maturità. Naturalmente a loro insaputa. La casa si trasformò nel set di quei film americani in cui i ragazzi fanno un super party con fiumi di alcol e droghe.s**ttai foto, girai video. Pensai a casa mia come una scena del crimine. Il party fatto alle spalle dei miei, era la vittima. Mia sorella l’assassino. Io il detective della omicidi. Presi tutte le prove possibili per inchiodare il colpevole: La trappola era s**ttata…CONTINUA….Da questo racconto in poi, alla fine di ogni storia, scriverò questa nota: A te che leggi questa storia e ti piace, ti chiedo di lasciare un commento scrivendo ciò che ti è piaciuto cosicché io possa capire cosa ricerchi in un racconto e adattare la mia scrittura in base ai tuoi gusti. Se è la prima delle mie storie che leggi, e se dopo questa andrai a leggere le altre, vale lo stesso discorso: se ti piace lascia un commento. ( N.d.A.)

Ben Esra telefonda seni boşaltmamı ister misin?
Telefon Numaram: 00237 8000 92 32

Yer işareti koy Kalıcı Bağlantı.

Bir cevap yazın

E-posta hesabınız yayımlanmayacak.